Grandine in Veddasca 6 agosto

L'inizio di agosto è stato caratterizzato da una marcata ondata di calore, che ha colpito in modo particolare l'italia del Nord / Centro. Nella nostra area abbiamo registrato delle temperature massime da record ... il picco è stato raggiunto il giorno 4 con una temperatura di ben 36 gradi / umidità media 35%.

La zona di alta pressione, che ha messo a "ferro e fuoco" per giorni la nostra penisola, ha subito una flessione a partire dal 5 agosto. Una perturbazione ha così trovato un "pertugio" da nord-ovest ed aria più fredda si è infiltrata sotto il rovente strato caldo al suolo. Questo scenario ha causato dei forti e violenti temporali, portatori di grandine localmente. Di seguito alcune immagini che mostrano il fenomeno del 6 agosto. Le prime 2 mappe mostrano la situazione barica a 500 hPa e la temperatura a 850 hPa (dove si può notare la contropposizione tra aria calda a sud ed aria fredda a nord-ovest). Le altre 2 immagini mostrano il passaggio delle cella temporalesca sulla Valle Veddasca vista dal radar di Meteo Suisse e la grandinata in Forcora (Locanda della Forcora). L'immagine di apertura è di Francesca Saredi (Valle Veddasca).

 

Dati Centralina Luino Centro

:: 19.2 °C Temperatura

:: 19.2°C Temperatura minima

:: 20.7°C Temperatura massima

:: 80 % Umidità

:: 1011.6 hPa Pressione

:: 0.0 mm Pioggia odierna

> LM01-03:32:05


Search our site